Mieli delle valli piacentine

Torta di carote senza burro e senza zucchero

Mangiare le carote in maniera diversa dal solito, ci avete mai pensato? E questa torta è senza burro e senza zucchero, ma buonissima ugualmente e profuma di miele! Provare per credere!

Ingredienti:

  • 300 grammi di carote (peso delle carote mondate, grattugiate e sgocciolate)
  • 50 grammi farina di mandorle
  • 1 bustina lievito
  • 1 bustina vanillina
  • 300 grammi di farina
  • 140 grammi di miele millefiori Apicoltura Il Porticone
  • 3 uova a temperatura ambiente
  • 90 grammi olio di semi di girasole
  • zucchero a velo per decorare

Iniziate a lavare e a mondare le carote, poi grattugiatele finemente. Cercate di togliere il liquido e pesatele per ottenere i 300 grammi richiesti dalla ricetta. Rompete le uova in una ciotola dai bordi alti e unite a filo il miele sciolto a bagnomaria mentre sbattete con la frusta elettrica. Il composto non verrà spumoso come con lo zucchero, ma rimarrà un poco più liquido. Niente paura! Setacciate la farina con il lievito e la vanillina, unite la farina di mandorle e le carote, mescolando il tutto. Versate poi il composto di uova, aggiungete l’olio e mescolate con un cucchiaio di legno dal basso verso l’alto cercando di evitare che il composto si sgonfi.

Imburrate e infarinate uno stampo per torte a vostra scelta (io ne uso uno bellissimo a forma di stella) e versatevi il composto. Infornate a 180 gradi per 30 minuti, poi abbassate a 170 e cuocete per altri 10 minuti. Verificate sempre la cottura con uno stuzzicadenti. A scelta, una volta che il dolce è raffreddato, potete spolverare con zucchero a velo. E buon appetito!